Rifugio Dorigoni

Homepage
dorigoni
P1020617

Trekking in Trentino su paesaggi mozzafiato

Il Rifugio Dorigoni, di proprietà della Società degli Alpinisti Tredentini - Sezione del Cai, è situato in Val Saent, una delle valli più belle e intatte del Parco Nazionale dello Stelvio e di tutto il Gruppo dell’Ortles-Cevedale. E' situato a quota 2436 m sopra un gradino roccioso in posizione aperta e soleggiata.

Le Cascate di Saent, il Prà di Saent con la sua malga e le marmotte che si lasciano avvicinare facilmente, il Sentiero dei Larici Monumentali, il percorso naturalistico dei Laghi Sternai e il mondo delle alte quote con ghiacciai estesi come il Ghiacciaio del Careser e cime molto panoramiche quali la Cima Rossa e la Cima Sternai, sono solo alcune delle caratteristiche esclusive di una tra le valli più belle delle Alpi.
Il sentiero di accesso dalla Valle di Rabbi è il n. 106 che parte dal parcheggio situato in Località Coler. 

Il Parcheggio Coler (1.386 m) si può raggiungere in auto. Nei mesi estivi la strada di accesso al Parcheggio Coler è chiusa al traffico dalle 9.45 alle 17. In questa fascia oraria è possibile raggiungere il Parcheggio Coler solo con servizio bus navetta Stelvio Bus Rabbi, che effettua servizio fino alla Malga Stablasolo (1.529 m) consentendo quindi di accorciare di un paio di km il percorso. 


200 m dopo la malga Stablasolo un bivio sulla destra offre la possibilità di prendere il sentiero per le Cascate di Saènt. Si allunga di circa 10 minuti ma ne vale la pena. Questo itinerario passa tra ponti, boschi e schizzi d'acqua tra le famose cascate. Altrimenti si prosegue, tenendosi sulla sinistra, fino alla Malga Stablèt, da dove parte il sentiero vero e proprio. Lungo un percorso molto ben tracciato e segnalato, si sale per circa 5 km con sentiero SAT 106 al Dosso della Croce (1.796 m), quindi al Prà di Saènt con la sua caratteristica malga. Si prosegue fino a Malga Vecla dove il «Sentiero degli Alpinisti» porta alla Palina (2.100 m). Costeggiando il versante sinistro del Torrente Rabbies, attraverso un paesaggio ricco di rododendri e marmotte, si arriva al Rifugio Saent «S. Dorigoni» (2.437 m). L’acqua è disponibile alle numerose fontane in legno che si trovano lungo l’itinerario. Vista la varietà degli ambienti che si susseguono e la presenza di numerosi animali, dalle marmotte all'aquila reale, è un percorso molto indicato alle famiglie e anche per escursioni didattiche.

Rientro per stesso itinerario oppure possibilità di compiere un bellissimo giro ad anello che porta di nuovo alla Malga Stablasolo. Attraversato il prato sottostante il Rifugio Dorigoni, al bivio tra i segnavia 106 e 128, si imbocca il sentiero SAT 128 per raggiungere il rudere del Baito della Valletta e poi il Baito Campisol Basso. Dal Baito Campisol Basso si scende fino al Doss de la Cros e poi di nuovo alla Malga Stablasolo (1.529 m), da dove con sentiero SAT 106 si ritorna al parcheggio Coler (1.380 m).

Condividi

Appartamenti classificati: i nidi

Rabbivacanze propone una nuova classificazione degli appartamenti ad uso turistico dislocati sul territorio della Val di Rabbi. L’obiettivo è quello di garantire massima trasparenza delle informazioni e della qualità dell’offerta.

Scarica il documento per scoprire le modalità di classificazione!

01. Laghi d'Alta Quota

I laghi della Val di Rabbi si trovano tutti sopra i 2000 metri di altitudine: ecco perché sono così particolari. Il trekking per raggiungerli sarà ripagato dalla bellezza di questi suggestivi specchi d’acqua.

Scopri i laghi d’alta quota imperdibili.

Laghi d'Alta Quota

Grazie!

Ti abbiamo inviato un'email. Per attivare la newsletter clicca sul link che troverai nel messaggio, grazie!

Iscriviti alla newsletter



Annulla
Chiudi

Webcam


Val di Rabbi
Chiudi

Meteo Val di Rabbi

Oggi

Min 0°C / Max 0°C


Domani

Min 0°C / Max 0°C


Dopodomani

Min 0°C / Max 0°C


Chiudi

Booking

Chiudi

Richiesta informazioni


to

Caratteri rimanenti limite raggiunto

var ROOT_URL="https://www.valdirabbi.com/";